Il Dizionario della Lingua Italiana di Niccolò Tommaseo
     Home           Il Dizionario      Il Progetto      Contatti
spacer

Voci del dizionario

 

spacer

 

COPISTA

copista

 
spacer

Voci che contengono:

 

spacer
©   F . B O N O M I   2 0 0 6 - T U T T I   I   D I R I T T I   R I S E R V A T I



che Coisti. Gli addetti alle servi in antico eran copisti altrui, d ordinario per mercede. Chi lo fa gratuito e I giovani dovrebbero ambire ili [t.] Ma altra cosa che o a copista. Di addetto d affetto e d ingegno, e copiando insegni a correggere, di copista o a professione e mestiere meno illiberale per abito, meglio Copiatore, farsi copisti agli scrittori « i non ineruditi ne ch e d : poi, sino all invenzione della stampa, il copista fu scorso mio copista. — non che quel di «erti professori. / monaci. Copiatori, meglio COPISTA. faccia per esercizio a pers. provetti. — I copia quel in tutto mercenarii, Amanuensi. Quelli Salv. Avveri. 1. 1. 12. = Dep. Decam. 49. (C) Darne la colpa a ogni familiarm. L amico aggiunte dal errore si dira: Egli e il di penna. delle Biblioteche piu specialm. Scrittori. pag. 126. [t.] Glose che lo [T.] S. m. Chi Biblioteche, privata. Calli. Op. leti. 6. Chi copia pitture o altre ci aveva errato quasi sempre. Rueell. Lett. 15. Se torna il mio copista. [t.] Gian Giacomo si vantava d essere buon copista di musica. [Ross.] Don. Camp. 2. 12. 2. [t.] 195. (Man.) Il mio copista opere d arte, che rappresentino alla meglio l originale, e Copiatore ; Chi segue servilmente nelle opere proprie la maniera d altro autore e Copista. Imitatore schiavo si fa Copista L ; un giovane povero fa il copista, e studia intanto.