Il Dizionario della Lingua Italiana di Niccolò Tommaseo
     Home           Il Dizionario      Il Progetto      Contatti
spacer

Voci del dizionario

 

spacer

 

CRITICO

critico
critico

 
spacer

Voci che contengono:

 

spacer
©   F . B O N O M I   2 0 0 6 - T U T T I   I   D I R I T T I   R I S E R V A T I



CRITICO. ( ( .] Agg, Che concerne la critica e buoni. Smania critica. 6. Che insegna le norme del ben giudicare. E puo essere scienza e virtu. Metodo conveniva esasperar la natura con pubbliche; d un negoziante, d esaminando a parte a parte il valore dei giudizi pronunziati in altri contrasti; onde, finche fatti sui quali portare 2. Senso filos. (Rosm.) Critica Metodo critico, neanco nelle cose umane qiunijesial Vero applicabile e al nelle malattie i di dispari dara... faccia nemica all autorita, e coll orgoglio spenga / affetto; ma la vera Arte critica non rigetta sussidio di non dare tal medicina buona e arte bella. = Buondelm. Lett. 15. (Gh.) Empiamente Quindi per estens. Di divine scritture ogni uomo dee servirsi del privato critico giudizio. il giudizio. Con di ansieta. [t.] Tempo, Eta che impugna il pensar comune o di passati que giorni varii e contraditlorii. Nella scuola germanica produsse lo Scetticismo, il Criticismo propriamente detto e il Dogmatismo. [T.J (C) Scelse per segno de letter. [t.| Note critiche. Osservazioni, ragione critica. .". Senso critico di giornale; perche ce rie de non critici. i. Qualita. Menz. Rim. 2. spagnuola, non piu distratta siili uso piu gen. Tempo che Che annunzia, lo sforzo della vita, o climaterico ; siccome Acume. Occhio critico, come Occhio medico, Orecchio morte. = Pass. 338. (C) da istinto di felice natura, parte critici e mortali. [t.] In. intenzioni. 5. Ass., in senso non buono. Segner. Pref. in giorno critico. 7. ad espor queste mie rozze fatiche alla censura universal d ogni guardo, e cortese e critico. (Cosi, non com.) Salvili. Pros. e puo giudicarsi dell esito, Lavoro. Articolo suoi critici strali il Petrarca, [t.] Magai. Leti. Fani. 1. 140. Manda pure allegramente, che sei sicuro d accertare il gusto di S. A. : libri o scritture critiche, o misti di satira galante e curiosa ; tutti parimente son il giudicare. [t.J Arte critica, vedeasi che si rivolgerebbe tutto apporta, una crisi, o fa parte della crisi. Giornate critiche, in male Che a tutta seguire la crisi del male, tose. 2. 81. La Ricerche. [t.] Cel. Aurei. Crisimi dios. Isid. Critici. Aug. Critico potenza 132. (Man.) Un buon congetturarsene argomento, o de non fossero musicale ; si ha parte Medici peritissimi de parocismi, e de di critici delle infermita corporali. Lib. cui: malati. Pon mente veruno, e cosi diventa arte Quar. (Man.) Mi sono... indotto Ma l orig. porta puro; se la ragione si deve portare mutazione importante in bene o in cui d ordinario suol regger puo sia in male, ha seco, colf idea di pericolo, un sentimento solo il dicesi quella filosofia critica della donna, Quand ha le sue regole, o quando cessa d averle. [t.] Censorin. Anno critico, ogni dubbio e il giudizio come Arguzia critica. Bene inusitata e nuova Forma di numero si hanno per critici. Fig. (Vian.) Fortig. nicciard. i. 1. Pe giovinetti son medicinali (l amore e il vajolo) ; Ma pe vecchi son da esperienza ajutata colle buone questo senso e nelpreced.: Segni critici. 8. insegnano che nella interpretazione delle qual regno (di Portogallo) sconcerto e disagio: ma da non abusare. [t.| Condizione critica, (/( cose private o o alla conferma del vero, una famiglia. fV-i.] Pallav. Vit. Aless. VII. lib. 5. e. 15. Sopra il pericolo in gen., o di Segnatam. med. ; e perche temesi che accesso del male, Quando puo poeta giudizio di guarigione ; e feconda di sistemi critici, non critico, Che procede alla scoperta acerbi medicamenti, [t.] Annata critica; di sterilita o d altra disgrazia: si che settimo della critica prova, [t.] se ne uscira a bene o a onore.