Il Dizionario della Lingua Italiana di Niccolò Tommaseo
     Home           Il Dizionario      Il Progetto      Contatti
spacer

Voci del dizionario

 

spacer

 

ALLEGRO

allegro-5511
allegro-5511
allegro-5511

 
spacer

Voci che contengono:

 

spacer
©   F . B O N O M I   2 0 0 6 - T U T T I   I   D I R I T T I   R I S E R V A T I



per te lo star fra e mette in altri allegrezza o allegria; o che la significa, da Alaccr, Alacris. [t.] Tav. Hit. volg. 3. Quelli del paese pronta, rapida, vivace, e la poi che l ebbono a signore. = Petr. Altre fig. Di piante, terreni, onestamente lasse... Vidi in allegro, domestico a tutte genti, [t.] E Rim. 2. 185. Venia quella brigata allegra. = E Canz. 40. 8. (Man.) Non fa ALLEGRO. [T.] Agg. Che sente gente allegra, Vedova sconsolata in veste allegrezza, [t.] Passo, Correre allegro, [Val.] Car. Lelt. 1. 120. La sua malinconia ha questa particolar virtu di altrui. i. Nel senso serve per ronzino. (Comes facundus li quali non e possibile che sempre sicno allegri. 2. [t.] gli allegri volti (lat. Vultus segni assai manifesti. In Firenze una via prese nome di Borgo Allegri dalle feste fatte 6. da Cimabue, che in quella contrada abitava. Il senso religioso era il senso del bello; l arte era festa in genere suo. Allegra somma, Che (C) Di viso modesto e sincera allegrezza. Chiabr. Him. 3. o poco. B. Nov. di Spandea di sua belta le luci allegre. [t.] Prov? Tose. Allegro come una sposa. = Car. Long. Sof. 105. animo allegro non sempre dicono grazioso, e d occhi allegri e [t.] Modo di saluto e Io mandasse, era a necessita sopravanzi. 3. Puo per grande spazio, con allegro viso, e non ardendo, ne uunto abbronzando, = Fir. As. 140. (C) Coli allegrovolto l andavano adulando. E 75. Non con la Veli di diversi allegri colori... piacevole, ma col viso arcigno, [t.] Vili. M. 5.13. Fattagli gajo. 10. Son. 189. fugli detto che era prigione. n. L altro, di figliuoli mostra cordialita in [t.] In cio e piu il. 159. Nel mezzo (della mensa) fue ritrovata. 8. Colore allegro, e, male allegro. Con la negazione Dice l allegria esteriore, L allegro piace a quei Stor. 2. 258. (C) Con si allegre grida de Eneid. i. i98. Io lascierovvi certo di gran successo. [t.] il. 27. L anima nobile passato. L allegra eta, La giovanile. Gli anni allegri, Il tempo della vita contento. [t.] Allegro desinare, Conversazione, Dove si sta allegramente. Allegra mensa, Casa. [t.J Allegra borsa, Ben fornita, nel quella repubblica. I segni dell per istare fuoco) Santo Francesco dire lo stalo abituale, la disposizione del temperamento. F. V. Vit. 12. (C) Com era d ingegno liberale e piacevole, cos i fu di complessione [erbe) per larghezza, e grossezza una barchetta allegre e sole, [t.] Fr. Jac. Tod. Poes. allegro in un cromatico flebile, allegra. Cic. prigione, stia forte stia forte. abbandonata d amici non Appar. Di numeri concitati, Che Gente allegra o Cuore ma segnatam. pe primi, buon umore fa fortuna, ed e segno talvolta di coscienza tranquilla, [t.] Prov. Tose. 303. Compagno allegro per cammino ti di 6. (C) Diversi pensieri, in itinere pro vehiculo est. Pubi. Sir.) [Cam.] Cecch. Comm. 1. 29. Io vorrei che voi stessi piu allegro che voi non fate. [t.] Stare allegro, dice Abito e volonta deliberatapiu che Essere. Dio. Machiav. negazione semplice, [t.] La 31. [Colonne) d alabastro cotognino, mi dette si sentisse male. spiritosi, [t.] Fiorelt. S. Frane. d augurio, a voce e per di tutta sua forza, Non [Lat. vale: Ave atque vale.) Sano e allegro, locuzione che fa quasi tutCuna voce, e dice il Piena benessere. D allegrezza e attuale e abituale porta il D e col nome e colVlnf. [Val.] Zane. soldati, che fu agurio allegri d ajuto e aterovvi (v aiutero) colle ricchezze (Auxilio iaetos dimittam). [Camp.] Boez. Volto volonteroso. E cosi d ogni per li peccati del figliuolo o della figliuola lagrima abitanti essere lieti. [t.] Cantina Conv. Giornata allegra, Carnevale allegro, Allegramente nella senetta (vecchiaja) si e prudente, si e giusta, il bruno e fosco e di dire bene e pro d far allegro voi. Bocc. pr. Alacer, Pronto, Ben disposto; che e effetto e cagione d negra. (Dice alla sua canzone.) E anche : Persona troppo Buon viso, Che allegro, operazione.=Strat. ii. All allegra. Modo avv., che tu sia piu allegro a difendere la repubblica. [t.] Per eccitare altri o si a fare o a dire, senza che ci sia idea proprio d allegria, ma in senso d alacrita, diciamo: Allegri ! Anco iron. nelle sventure, enelle difficolta: Allegri ! Allegri 9. Di suono, D. 1. 14. (C) Se o per celia o per ironia. Non solo in pi., Allegri!, ma anco Allegro, Allegra, secondo che si parla a uomo o a donna. li. Anco nel dolore rassegnato, con alacrita sostenuto, [t.] Zibal. Segn. Una buona anima, allegra accettatrice delle malattie che vengono da Cani. Pop. Tose. Non era Cosimo con vista allegra il confino, affermando che, dovunque quella Signoria 44. Stando cosi (allato al volontieri. Anco nel male, dove non puo aver luogo allegrezza sincera. o muovere a operosita, e Giove stanchi ilsuo fabbro (Vulcano)..., E me saetti lettera: State allegro, Statemi allegro. ne potrebbe aver vendetta allegra (non mi domerebbe, dice l empio Capaneo dannato). Puo dunque, siccome il dolore essere allegro, il piacere o d altri guadagni). Allegro Dalle spoglie negre Talano. Non farti no di questo ne d altro mio sopra tutte cose, vi furo esprime ben piu che la Stor. 252. Accetto allegro come facile vittoria non gli sara allegra (gli apportera piu aspri guai). Cosi Vita poco allegra, puo suonare Mestissima. [t.] Vita allegra, Sfaccendata, Spensierata, In piaceri grossolani. [t.] Allegra preda, rapina; Abbondante, Da rallegrare (a cupidita rapace. [t.] Spese allegre, Allegra rovina (di chi spende troppo, di chi va allegramente in malora). [t.] Discorsi allegri, Di palma sono i carboni vivaci, che Disonesti. Cosi: Versi troppo allegri. Allegro volo, Pronto e allegro, allegra, Che poco rispetta il pudore. a celebrare la Vergine aipinta Chi ha bevuto un po piu del giusto e incomincia a mostrare allegria sconveniente. [t.] Per Sono quando il grave che briaco e cotto: Era allegro. 7. D animali. Petr. Son. 271. (C) Ne per bei boschi, allegre fere e snelle, [t.] Varch. Lez. Pros. Var. 2. 231. Alcuni [cani cacciando) corrono sempre allegri in questa parte e delle nostre sinfonie starebbe ivi senza attendere a seguir la caccia Dodici donne luoghi. Come ai ombra. Bart. Praterie allegre. [Val.] la vista e l animo, accogliere alcuno, [t.] Ov. met. di gajo. Ma i colori allegri possono convenirsi a soggetto non gajo, e che non puo ne deve spirare gajezza. Vas. Fa parer piu allegri i colori. Mellin. Descr. Entr. Reg. Giov. 100. (Gh.) Colori vistosi ed allegri. E troppo solea stare : Segno marezzate di certi colori allegri. Lasc. Sibili. 3. 5. (C) Covertine pagonazze o d altro colore allegro. Pros. Fior. Borgh. Lett. 4. 4. 122. [Man.) Che quanto potevano andar verso si e larga ed allegra esprime allegrezza e ispira allegria. che verso il bianco e timballi Rimbomba allegro. Musica allegra, e Interm. 16. [Gh.) faccia allegra, non col parlar Veste d un raso allegrissimo verdegiallo. De patini stessi o altri addobbi, in quant hanno tali colori. Petr. Son. 211. (C) Le ghirlande e i panni allegri. [t.] Sole allegro, Lume, Prospetto di cielo, di terra. [t.] Cr. 8. 1. Puro e allegro aere. Cielo, Orizzonte allegro. Soder. Agric. 130. (C) Di all allegra. Chi e in andamento della musica essere il fuoco allegro e chiaro. pure ! Per far animo, [t.] Fortig. Ricciard. 30. 104. Il suono delle trombe e de l allegro. Bast. Ross. puo essere allegra. Prov. [M.F.] nero... lo facessero piu volentieri = Bart. Ricr. Sav. 2. 10. 458. [Man.) 11. 9. 2. brio e d un dimostrati la terra arco, che nell adagio vi tono e allegre, dice poco meno come allegro, il soggetto non allegra piu da effervescenza. Cic.Sogn. Scip. lo bianco favo del mele, Lai. Laetus. Pallad. Ottobr. 8. (C) Se l albero non fa allegro il suo frutto. Cr. 5. 13. 6. Rendera quest arbore fruttuoso e allegro, [t.] Erbe allegre, Allegra verdura ; non per il senso che a noi ne viene, ma in se. Allegra va sonata o cantata con (C) Le quali allegra. Sen. Pist. Era giocoso, di foglie, per la bravura, per la fruttifera. E 5. 12. 2. Grasso e allegro terreno. Pallad. Gen. 14. Se 1 terreno e allegro, letaminato e rigoso [irriguo) d acqua, [t.] e allegri in Che colla e allegro. 8.1. Dolci e odoriferi in fiori, Cr. 5. 14. Arbore abbondevole sua vivacita rallegra Red. Uitir. 171. 11 Dio del vino Fermato avea l allegro suo soggiorno Ai colli etruschi intorno. Luoghi, Campi, Poggi, Casa, [t.] Camera allegra, Paese allegro; Che per rispetti materiali e morali, allegro Iddio l aiuta. // fa gli tristo (lat. prole laetatus). Dani. allegra, Ben fornita a vino. Allegra annata (o del ricolto non allegro punto 165. (C) ricolto. (Chim.) [Sei.] Dicesi Allegra quella riazione chimica che procede ne furono assai allegri da quale e accompagnata per lo accoglienza, com ehbon mangiato... (C) il. (C) Accio ha senso di mera allegria estrinseca, e d allegrezza vivace, [t.] Vivere all allegra; Sostenere le sue miserie all allegra. Onde quasi ironico nel seg. Cant. Pop. Tose. Voglio cantare all allegra ginepro e di cose l Amie. Volg. 76. La vita 12. [t.] A modo di Sosl. Dare troppo nell allegro, Tirare all allegro, Eccedere nell allegria, in atto o per abito. [Val.] Fag. Rim. 3. 98. con accessere boni). Tac. Dav. che fanno il chiasso, 11 patetico a chi ha l ipocondria. 13. (Mus.) Aria che messe. Cr. Cambiar improvvisamente tono, e passar celerita. (Man.) Car. Long. Sof. 48. (C) eufem. anco d uomo gia si conviene alle vacche ; quando l acuto che aggrada alle capre, e quando l allegro che diletta alle pecore. (Mus.) [Ross.] Peno di musica che procede col movimento detto Allegro. Galeaz. 2. 263. Havvene tale, che nell allegro vi sorprendera spirit. 101. Povertade graziosa sempre velocita, ed agilita della mano e dell allegra e [t.] Puo il secca, vi annoia, v infastidisce. Alg. 3. 26. Di due allegri e composta sempre [l apertura) e di un grave. Pian. 3. 3. 1. Un allegro sul modello di quelli n quella, abbaiando per tutto a pigione. In forza di Agg. (Mus.) [Ross.] Veloce. Frescob.I al LeU. L altre (sonate) non passeggiate si potranno sonare alquanto allegre di battuta.