Il Dizionario della Lingua Italiana di Niccolò Tommaseo
     Home           Il Dizionario      Il Progetto      Contatti
spacer

Voci del dizionario

 

spacer

 

GIOGO

giogo-52556

 
spacer

Voci che contengono:

 

spacer
©   F . B O N O M I   2 0 0 6 - T U T T I   I   D I R I T T I   R I S E R V A T I



GIOGO. S. aringo rimaso. Concetto tolto Jugum. Sommita de monti, e talora anche per lo stesso che Monte. G. V. 10. 203. 1. (C) Si provvide per io detto 2. [Camp.] Giogo di Parnaso, e forte terra di la dal giogo dell Alpe. Dant. Inf. 27. Ch io fui de piu alto giogo del suo E 1 M e uopo entrar nell disserra. But. Puig. Parnassus. 3. Per colle del monte. Guid. G. 2. 2. (M.) Per abbondanza di molte fiere, che stavano ne boscosi gioghi. Fir. As. 170. E come prima ella fu sul giogo, ella cognobbe le impossibili difficolta del mortale comandamento. [Cam.| Giusti, Prov. p. 402. Prospera [l olivo) piu specialmente nei gioghi sassosi. Comune di fare una grossa fy., per le Muse che vi stanno a dimora. D. 3. 1. Infino a qui l un giogo di Parnaso Assai mi fu ; ma or con amendue giogo di che Tever si m. Aff. al lat. aureo da Ovidio: Mons ibi verticibus petit arduus astra duobus Nomine 5. 2. Giogo e lo Sommita di qualunque luogo. Ang. Mei. 2. 69. (M.) Che fara l infelice? Ha gia lasciato Un gran spazio di ciel dietro alle spalle, E gia si vede a quel giogo arrivato, Dove comincia a declinare il calle. Fir. As. 225. 11 sole arrivato al monti la infra Urbino viaggio. i. E ftg. Marc. Lucr. 5. 368. (M.) Infin che giunti Fur dell umana industria al sommo giogo.